Giovani e mondo del lavoro, Gruppo Seitel e CNA Reggio Emilia in prima linea.

03-09-2021   Caterina Cicalese News

Di recente abbiamo avuto il piacere di incontrare la Dott.ssa Ughetta Fabris Responsabile dell'Area Education del CNA di Reggio Emilia. Con la Dott.ssa Fabris noi di Seit, e in realtà tutto la squadra del Gruppo Seitel, stiamo portando avanti un progetto comune: aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro. Negli ultimi anni abbiamo aperto le porte della nostra azienda a tanti studenti provenienti da diverse realtà, università, istituto tecnici, corsi di formazioni, tutti sono stati coinvolti a pieno nella nostra vita aziendale e, qualcuno ha anche deciso di continuare a farne parte entrando ufficialmente nel nostro team.

 

Portare avanti questo progetto sarebbe impossibile senza l'aiuto di chi conosce e osserva da vicino la nuova generazioni di studenti, CNA nella persona di Ughetta Fabris ci affianca e ci appoggia in questa nostra attività aiutanodoci a migliorare sempre di più.

 

In occasione della sua visita abbiamo chiesto alla Dott.ssa Fabris se le andava di rispondere ad alcune domande e lei ha accettato volentieri.

 

 

Di cosa si occupa il CNA e in particolare l’Area Education?

 

Il CNA è una grande associazione di categoria che rappresenta oltre 7000 imprese di tutte le tipologie servizi e produzione. Ha la parte di rappresentanza, quindi di lobby per gli interessi degli imprenditori quindi si relazione con le istituzioni, provinciali, regionali e nazionali quindi proposte di legge, contrattazione sindacali ma non solo, il CNA eroga anche servizi, infatti ha quindi una doppia natura: rappresentanza e servizi. Dalla legislazione del lavoro alla contabilità che sono i servizi “base” a quelli più evoluti per intercettare finanziamenti, bandi, avviare nuove imprese, formazione perché abbiamo diverse società collettarli come Ecipar con cui CNA Education lavora molto. CNA Education è stata istituita recentemente da circa 2 anni, non è che prima CNA non si occupasse delle scuole ma non lo faceva in modo sistematico. C’erano più persone che contattavano gli istituti in base ai settori di appartenenza ma non c’era un fulcro, una persona che facesse da tramite coi colleghi sui vari settori e con l’ente di formazioni per sviluppare sia politiche che servizi mirati, quindi percorsi di formazioni, in particolar modo partendo dal post diploma. Quindi grazie all’istituzione di questo nuovo filone di lavoro io mi interfaccio con la formazione con le scuole di ogni ordine e grado, partendo dalle superiori perché ovviamente le prime richieste per intercettare giovani sono sugli istituti superiori, in particolar modo tecnici, ma non solo perché bisogna lavorare sia sulle medie, quindi sulle scuole secondarie di primo grado, sui bimbi, infatti stanno nascendo diversi progetti anche in ambito alimentare di educazioni al consumo e con le università per aiutare le nostre imprese ad intercettare le migliori risorse sui vari dipartimenti universitari.

 

Quali caratteristiche deve avere un’azienda per poter collaborare con voi?

 

Noi collaboriamo con tutte le imprese, ovviamente bisogna avere una mente aperta bisogna credere nei giovani, non si deve vedere la risorsa umana solo come mano d’opera, bisogna essere aperti perché con le scuole possono nascere ottimi progetti però è un rapporto biunivoco la scuola deve credere nell’impresa l’impresa deve credere nella scuola.

 

Quali caratteristiche deve avere un bravo formatore?

 

Un’azienda deve accompagnare il ragazzo, il tirocinio è un rapporto formativo e come tale il ragazzo deve essere accompagnato per dare il meglio di sé perché non conosce i meccanismi aziendale dee essere un rapporto reciproco dove si impara e si può anche sbagliare perché il valore dell’errore è molto importante per la crescita di una persona e le aziende devono essere consapevoli di questo.

 

Noi del gruppo Seitel collaboriamo con CNA da un po' di tempo. Ha assistito ad un cambiamento della nostra azienda?

 

Siete un’azienda molto aperta, sensibile alla formazione alle risorse umane quindi sicuramente un continuo miglioramento è al centro della vostra attività. I rapporti con l’Università non sono sporadici, è un rapporto continuativo e questa strada non fa che migliorare le vostre performance.

 

In generale, quali sono le impressioni degli studenti su di noi? E le vostre?

 

Parto dalla seconda domanda, l’impressione è ottima, tanto che la vostra azienda  è stata selezionata come testimonial anche in nostri convegni e non sarà la prima ed ultima volta perché voi vi state anche ramificando su competenze di ingegneria che di marketing e anche i profili nuovi e i dipartimenti nuovi sono sempre in continua evoluzione come i corsi quindi avrò sicuramente bisogno di voi per chiedere anche come i profili possono cambiare perché poi i corsi non sono statici sono dinamici e l’Università ci chiede anche il confronto con le nostre imprese. Per quanto riguarda le impressioni dei ragazzi sono tutte positive, sono felici di far parte di una squadra e si sono sentiti parte di una squadra fin dal primo giorno e questo è tutto merito vostro.

 

 

In foto Ughetta Fabris e Caterina Cicalese.

In foto: Ughetta Fabris Responsabile dell'Area Education del CNA di Reggio Emilia (sinistra),

Caterina Cicalese Marketing campign officer SEIT (destra).

 

 


Sei interessato a questa soluzione per la tua impresa?

Contattaci all'indirizzo commerciale@seit.it oppure è possibile contattarci attraverso la pagina Voglio Essere Contattato, i nostri consulenti sono a tua disposizione per presentarti il prodotto.